Gioielli

Anello a serpente, cosa rappresenta?

Una moda degli ultimi anni sono proprio i gioielli a serpente, ma cosa rappresentano?

Il serpente é un simbolo che rappresenta la rinascita, grazie alla sua capacità di liberarsi e rigenerarsi. Infatti, é spesso associato alla rinascita e alla rigenerazione. 

Incarna proprio l’eterno ciclo di vita, morte e resurrezione. 

Molti gioielli a forma di serpente, specialmente gli anelli, riproducono l’immagine serpentina dell’Uroboros, ovvero il serpente che mangia se stesso, che dà vita al ciclo cosmico, senza inizio e senza fine.

Ma da dove arriva questa tradizione degli anelli a serpente?

La tradizione degli anelli a serpente ebbe inizio nell’epoca Vittoriana. Fu proprio lei l’iniziatrice: la regina Vittoria, che governò ben 63 anni.

Fu una grande influenzatrice in ambito moda, arti e anche gioielleria.

Lo sapevi che, tradizionalmente, un anello a serpente viene indossato sull’anulare della mano destra?

Nonostante sia di uso comune indossarlo sull’anulare, molte persone sono solite indossarlo su qualsiasi altro dito o addirittura come anello per il pollice.

E voi, dove li indossate?

-Marta, founder di Meraki

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *